mercoledì 14 agosto 2019

MUFFIN RICOTTA E PISTACCHI SENZA BURRO


I maffin sono dei dolcetti sempre piacevoli da mangiare, da gustare con una tazza di caffè e magari leggendo le notizie del giorno o un bel romanzo. Oggi ve li propongo in versione ricotta e pistacchi😊
Ingredienti:
2 uova
250 g ricotta
30 g olio di semi di girasole
110 g zucchero
100 g farina 00
10 g lievito
60 g farina di pistacchio
Lavorare la ricotta con lo zucchero, aggiungere le uova, l'olio e la farina con il lievito setaccciati. Per ultima unite anche la farina di pistacchio. Riempite gli stampini poco più della metà e informatae 180 gradi per 15-20 minuti. Buon appetito!

lunedì 5 agosto 2019

TORTA COPPA DEL NONNO


Buongiorno! Oggi una torta fredda ispirata alla famosissima coppa del nonno, un dolce al caffè ideale in questa stagione, adatta sia ai grandi che ai piccini. Si prepara in pochi minuti e non ha bisogno di cottura.
Ingredienti:
250 g biscotti al cacao
110 g burro
250 g ricotta
250 g panna fresca
250 g mascarpone
60 g zucchero a velo
1 tazzina di caffè
30 ml latte
8 g gelatina
cacao q.b.
chicci di caffè q.b.
Sbriciolare i biscotti, unire il burro fuso e creare la base della torta compattandola in una tortiera a cerniera rivestita con carta forno e mettere in frigo per 30 minuti. Mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per 10 minuti poi strizzarli e farli sciogliere in un pentolino con 30 ml di latte. Montare la panna fresca con le fruste e in un'altra terrina, lavorare sempre con le fruste elettriche la ricotta insieme al mascarpone, allo zucchero a velo e al caffè, quindi unire anche la panna montata. Incorporare poi la gelatina e versare la crema ottenuta sulla base della tortiera, livellare e porre in frigo per 3 ore. Poi decorare con cacao amaro e chicchi di caffè a piacere. Buon appetito!!!

sabato 13 luglio 2019

PESTO DI RUCOLA


Il pesto di rucola è un condimento veloce da preparare e dal sapore un po' pungente È ideale per condire la pasta ed è ottimo spalmato su crostini di pane.
Quindi, anziché di usare il basilico ho utilizzato la rucola mentre ho sostituito i pinoli con le mandorle.
Ingredienti
100 g rucola
1 spicchio aglio
30 g pecorino
50 g parmigiano reggiano
50 g mandorle pelate
Olio extra vergine q.b

Pulite la rucola, lavatela e asciugatela e mettetela da parte. Intanto mettete nel mixer le mandorle, il pecorino, il parmigiano, lo spicchio d'aglio e un po' d'olio e frullate il tutto. Una volta ottenuta una crema aggiungete la rucola spezzettata e mixate. Ecco pronto il vostro pesto; irroratelo d'olio e se non lo utilizzate subito, conservatelo in frigo per un paio di giorni.
Buon appetito!

martedì 9 luglio 2019

MUFFIN AI LAMPONI E COCCO


I lamponi sono tra i frutti di bosco quelli che preferisco. Mi piace il loro colore rosso intenso e il sapore dolce-acidulo così ho pensato di realizzare dei muffin che tanto piacciono al mio bambino.
Ho utilizzato oltre ai lamponi, anche il Fiordifrutta ai lamponi Rigoni di Asiago più l'aggiunta dello yogurt al cocco.

Ingredienti:
60 g burro
80 g zucchero semolato
125 g yogurt al cocco
2 uova
1 bustina vanillina
1/2 bustina lievito
1 conf. Fiordifrutta ai lamponi Rigoni di Asiago
lamponi freschi e cocco a lamelle q.b.

In una ciotola mettete il burro con lo zucchero e mescolate con la frusta fino a ottenere un composto ben amalgamato. Unite lo yogurt al cocco, le uova (una alla volta) e mescolate sempre con le fruste. Aggiungete poco per volta la farina e il lievito mescolando bene ed infine alcuni lamponi a pezzettini.
Versate il composto nei pirottini per un terzo, aggiungete un cucchiaino di fiordifrutta ai lamponi e ricoprite con un altro po' di composto. Infornate a 180 gradi per 20-25 min. e una volta raffreddati decorateli con i lamponi freschi e il cocco a lamelle.
Che bontà ragazzi! Buon appetito!





PATATE E CECI, POMODORI SECCHI, TONNO E ZUCCHINE


L'insalata di patate e ceci è un piatto fresco e gustoso, tipicamente estivo e semplice da preparare. È perfetto anche come piatto unico e buonissimo sia tiepido che freddo. Iniziamo a prepararlo?
Ecco gli ingredienti:

500 g patate
1 confezione di tonno
1 conf.ceci già cotti
4 zucchine
pomodori secchi q.b.
olive taggiasche q.b.

Mettete le patate con la buccia in una pentola di acqua fredda. Portate a bollore e fate cuocere finché le patate non saranno cotte e morbide, scolatele, raffreddatele e poi sbucciatele tagliandole a dadini.
Anche le zucchine andranno cotte in abbondante acqua leggermente salata e raggiunta la cottura, raffreddatele e tagliatele a rondelle.
Metteteli le verdure in una pirofila e aggiungete i ceci già cotti, il  tonno, i pomodori secchi e le olive taggiasche. Poi irrorate d'olio extra vergine di oliva e aggiustate di sale.
Ed ora la vostra insalata di verdure è pronta!
Buon appetito!

mercoledì 26 giugno 2019

BISCOTTI ALLA LAVANDA


I biscotti alla lavanda sono molto semplici da fare hanno un buonissimo sapore e naturalmente sono profumatissimi.
Che dite, iniziamo?
Vi elenco di ingredienti:
160 farina 00
100 burro
90 zucchero
4 cucchiaini fiori di lavanda freschi o essiccati
qualche goccia aroma alla vaniglia
1 pizzico sale

Mescolate tutti gli ingredienti e per ultimo aggiungete la lavanda. Formate una palla e mettetela in frigo per mezz'ora poi  tirate fuori e mettete il composto tra due fogli di carta da forno. Stendetelo con il mattarello formando uno spessore non troppo alto e a questo punto ricavate i biscotti con la forma che preferite. Infornate per 20 minuti a 150° e una volta cotti lasciateli raffreddare prima di servirli. Buon appetito!

venerdì 14 giugno 2019

CANTUCCI AL MIELE




Ho voluto realizzare i biscotti tipici toscani i cosiddetti cantucci, biscotti croccanti caratterizzati da una doppia cottura, che vanno gustati intinti nel vin santo o sgranocchiati in qualunque occasione. I miei cantucci hanno anche l'aggiunta del miele d'acacia rigorosamente Rigoni di Asiago che li rende ancora più particolari.

Ingredienti:
2 uova
120 g zucchero
280 g farina 00
1/2 cucchiaino bicarbonato
40 g burro
70 g mandorle 
1 arancia
3 cucchiai miele d'acacia Rigoni di Asiago 
1 tuorlo per spennellare 

Procedimento 
Versate in un contenitore le 2 uova con lo zucchero e lavorate con lo sbattitore elettrico, poi unite la farina e il bicarbonato e mescolate ottenendo un impasto granuloso. A questo punto aggiungete il burro, le mandorle intere, la scorza d'arancia e il miele d'acacia Rigoni. Lavorate l'impasto velocemente e formate un panetto che andrete a dividere in due parti. Poi con le mani lievemente infarinate, ricavate da ciascun panetto un filoncino. Disponeteli su una teglia rivestita con carta forno e spennellateli con il tuorlo d'uovo cuocendoli a 190 gradi per 20 minuti. Sfornateli e fateli riposare per qualche minuto, poi tagliate ogni filoncino a fettine diagonali dello spessore di 1 cm ricavando così i cantucci e dorateli per altri 5 minuti a 200°. Una volta raffreddati gustateli in buona compagnia. Buon appetito!

giovedì 13 giugno 2019

LATTE FRITTO


Il latte fritto è un dolce tipico siciliano ma lo si trova anche in Liguria arrivando fino alla Spagna e chiamato leche frito.
L'idea farlo mi incuriosiva molto e devo dire che il risultato è veramente ottimo. Iniziamo.

Ingredienti:
500 ml latte
3 uova
70 g zucchero
scorza limone
1/2 cucchiaino cannella
1 cucchiaino amido di mais
pane grattugiato
olio semi di girasole

Procedimento:
Rompete le uova in un tegame tenendo un albume da parte (servirà per l'impanatura), aggiungete lo zucchero, la scorza del limone e mescolate. Unite le polveri setacciate e andate a mettere sul fuoco e qui cominciate a versare a filo il latte continuando a mescolare. Quando comincerà ad essere abbastanza densa , versate la vostra crema al latte in una teglia e copritela con la pellicola. Aspettate che si raffreddi e posizionate in frigo per un paio d'ore.
Una volta che si sarà raffreddata potete tagliare a cubetti che andrete ad intingere nell'albume precedentemente sbattuto e puoi una volta impanati, andrete a friggere nell'olio caldo. Appena saranno dorati, li scolate e li cospargete di un po' di zucchero a velo. Sentirete che bontà, croccanti fuori e morbidi dentro.
Buon appetito!